A cosa serve il progresso? (Era Parere: quanto far pagare un sito?)

Prendo questa frase come emblema di tutta l'email e di uno strano modo di
percepire il lavoro nel web.
Ma CHI E' che puo' fare un sito professionale DA SOLO con il proprio
portatile ai giardini di Villa Borghese?
Che batterie hai, nel portatile? E soprattutto: che razza di genio
eclettico sei?
Un sito web non vien fuori solo mettendosi al computer, conoscendo
Dreamweaver e un linguaggio di programmazione!

Riporto solo questo punto perche' mi ha fatto riflettere su un punto: se la
tecnologia non serve anche per ridurre i costi (naturalmente a patto di
mantenere alto il livello di qualita') e migliorare lo stile di vita, perche'
affannarsi tanto?

Personalmente abbiamo realizzato una struttura attraverso la quale i
collaboratori lavorano anche da casa, dal mare (grazie al gprs) o dove
meglio gli aggrada (quello che conta sono i risultati) ed una donna puo'
crescersi una figlia senza per questo rinunciare al proprio lavoro ed alle
proprie legittime aspirazioni.

Dunque, quando realizziamo un sito internet, dopo, naturalmente, tutte le
analisi del caso, puo' anche darsi che venga realizzato da qualcuno
comodamente sdraiato all'ombra di una palma:-)))))

E se grazie a tutto questo (le persone producono meglio, sono meno stressate
e, perche' no, costano meno) riesco a realizzare preventivi "ragionevoli"
(non entro nel merito del prezzo: i fattori sono tanti e tali che non e'
possibile stilare un preventivo sulla base di niente), ben venga il tipo che
lavora a Villa Borghese.

______________________________________
Paola Marraro
Concept Italia - I leader del software web based
www.conceptonline.it