Alle Poste non va la chiocciola

PI> Stanca: noi meglio degli USA News - Il ministro guarda ai
PI> dati del fisco telematico e non ha dubbi: gli americani se
PI> li sognano. Bene anche i computer nella PA e l'uso delle
PI> email nelle amministrazioni. Alla grande la firma digitale.
PI> Manca solo lo spumante

il passo di cui sopra è stato preso da "Punto Informatico" del 27 gen
2004 "Stanca: noi meglio degli USA"
[ http://punto-informatico.it/p. asp?i=46689 ], e tale trionfalismo mi ha
fatto ricordare un fatterello di pochi
giorni prima, accaduto nell'ufficio postale vicino a casa
mia.

Ho fatto una banalissimo vaglia di 19 euro (costo 2,5 euro!)
ma l'impiegata non sapeva come fare la "chiocciola" sulla
tastiera del pc: ha dovuto scrivere il mio indirizzo
ghezzer.chiocciola.iquebec.com!

Ho tentato d'aiutarla ma la tastiera non era di quelle
comuni, e guardandola a rovescio da dietro il bancone
era difficile darle delle indicazioni. Sono rimasto
decisamente sconcertato. Alle Poste non conoscono l'uso della chiocciola?

Nell'articolo di PI dice anche "alla grande la firma
digitale". Ma dove??? Siamo ancora al fax, se va bene, per quasi tutto, e
ci sono moltissime difficoltà (resistenze)
anche per la posta elettronica.

A voi risulta un panorama così roseo come quello descritto
da Stanca?