Ancora sui tariffari web

Un saluto a tutti ed un ringraziamento al moderatore della lista per
l'opportunità di scambio informazioni che ci concede.

Seguo da circa un mese la mailing list ma questo è il mio primo contributo.
Opero nell'ambito commerciale di una Web Agency con due anni di vita e
sono rimasto coinvolto dalle opinioni in merito ai Tariffari Web.

Nel corso della mia esperienza, ed avendo all'inizio tracciato delle linee
guida per stabilire le tariffe dei servizi da commercializzare, ho avuto
modo di constatare che l'errore maggiore sarebbe quello di adattarsi al
mercato!

Una web agency si caratterizza per una serie di servizi al di là dei
prezzi a cui li rivende, o soprattutto paragonando i suoi prodotti a
quelli di un'azienda concorrente.

Caratterizzando la propria offerta c'è la possibilità di lavorare
tranquillamente senza necessariamente porsi il problema della guerra dei
prezzi.

A me capita spesso di trovarmi in contatto con colleghi che rivendono
"prodotti simili" a prezzi completamente differenti: ognuno ha una cerchia
di clienti indipendentemente dal prezzo più o meno alto.

In conclusione: sono certo che per determinare dei tariffari l'aspetto
fondamentale sia quello di capire in che direzione l'azienda voglia
muoversi senza rimanere vincolati a mere discussioni da bancarella.