Articolo su tovagliette personalizzate (marketing one to one)

Ciao a tutti,

il marketing one to one anche nella stampa forse inizia ad avere concretamente esempi concreti: sul numero di giovedì 30 marzo 2006 del quotidiano online
"Spot and web" è stato pubblicato l'articolo che potete leggere in fondo alla lettera, che presto avrà
una versione più ampia su Rassegna Grafica.

E' pe me importante notare che non si tratta di una
case history aziendale, ma di un caso concreto partito autonomamente
dall'iniziativa dell'imprenditore di cui si parla (che tra l'altro, qualora vi interessi, cerca partner pubblicitari per espandersi).

Ciao,
Gianni
Owner del gruppo di pratica "Comunicazione al lavoro"
http://finance.groups.yahoo.co m/group/comunicazione-al-lavor o/

La pubblicità sotto il piatto
Lasermedia inventa le tovagliette 1-to-1 e cerca partner

Cosa fare quando a una tavola calda si aspetta che portino il pranzo? Il cruciverba.
Pedro Franchini, imprenditore italoargentino di Milano, l’anno scorso ha
avuto l’idea di trasformare l’anonima tovaglietta di carta che si trova nelle tavole
calde di Milano in una mini-rivista con cruciverba, giochi, barzellette chiamata
“Pausapranzo, dove l’attesa diventa gioco”. Con pubblicità personalizzata
degli esercizi commerciali della zona.

“I baristi sono contenti – ci dichiara Franchini - perché il prodotto è fornito
gratuitamente e rende piacevole l’attesa del pasto ai loro clienti. Anzi alcuni di loro
ci hanno detto che capita che il cliente abbia chiesto al barista di aspettare un
po’ a consegnare perché doveva finire il cruciverba. I lettori ci mandano barzellette
da pubblicare.” La “rivista-tovaglietta” cambia ogni giorno ed è personalizzata
con il nome del locale che la distribuisce.

“Io produco 30.000 tovagliette personalizzate al mese – continua l’imprenditore

  • per i 20 bar della zona di Piazzale Loreto.
  • Un esercizio commerciale che volesse fare pubblicità su 30.000 tovagliette
    non personalizzate, come succede nella stampa tradizionale, dovrebbe pagare
    anche 1000-2000 euro. La nostra offerta più economica invece è di soli 100 euro.

    Grazie a essa quella pubblicità appare ogni giorno in un bar diverso dei 20 di
    quella zona per un mese. Perché la pubblicità è personalizzata ogni giorno, in
    ogni luogo. La media di contatti giornalieri in ogni tavola calda è 75. 20 moltiplicato
    per 75 contatti fanno 1500 contatti mirati al mese. 1500 persone che non
    possono ignorare la tovaglietta che hanno di fronte come si fa con un volantino o
    un giornale gratuito”. Anche perché anche i giochi e le barzellette sono cambiati
    ogni giorno.

    Questa originale applicazione del marketing 1-to-1 alla carta è resa
    possibile dall’utilizzo della stampa digitale a colori. Tecnologia nella quale la fa
    da padrona Lasermedia, l’azienda milanese fondata da Franchini nel 1997.

    “I direttori marketing delle aziende non conoscono ancora appieno i vantaggi
    della stampa digitale e della personalizzazione del messaggio stampato. Ma le
    cose stanno cambiando.” conclude Franchini.

    Lasermedia cerca partner commerciali in tutta Italia per espandere ulteriormente la
    sua testata, maggiori informazioni possono essere reperite sul sito web
    www.lasermedia.it