assente ingiustificato

Ciao Lista,

visto il tempo che ci ho messo per decidere il subject del mio post, parto
con una piccola riflessione proprio sui soggetti delle mail postate nelle
liste e nei newsgroups, che nella propria artisticita' definirei
neo-essenzial-realistic-ironiche.
Fine della prima riflessione.

Ho deciso di definire il subject "assente ingiustificato" perche' sono
stato assente dalla lista (e dalla lettura dei post) per un po' di tempo
per faccende di lavoro e mi sono perso tanti bei thread interessanti dove
avrei avuto qualcosa da dire. Prometto, non lo faccio piu'.
Mi direte voi "vabbe', se era per lavoro sei giustificato". Invece no,
perche' io lavoravo anche prima, lavoro anche adesso, insomma lavoro
sempre, e la lista l'ho sempre seguita. Speriamo che la buona Maestra
Elena non mi metta dietro la lavagna.

Okay, bando alle ciance, andiamo al nocciolo. Sembra che non potendo dire
la mia sui portali locali (e si' che ne avrei di cose da dire...) per aver
sbagliato il timing, non mi resta che l'argomento "paradossi di internet",
ovvero se la carta non vada in qualche modo a ledere il ruolo tipico di
Internet come strumento di comunicazione.

Beh, spero che nessuno si offenda, ma se siamo tornati a questo, allora
non ci siamo spostati molto in avanti dai primi anni della rete, quando
tutti si spaventavano per il timore che internet togliesse fette di
mercato agli altri media.

Voglio dire, non credo che sia una novita' il fatto che internet vada
considerato "il nuovo media" che non si sostituisce agli altri ma si
affianca. E non dovrebbero essere neppure gli altri media a togliere
"quote" ad Internet. Insomma, dov'e' il problema? Dov'e' il paradosso? Non
capisco.

Una brochure avra' quel piacere che ho letto e riletto infinite volte di
essere toccato, portato con se, non dimenticato, e ci aggiungerei anche
"pensato meglio" di cio' che on line e' intangibile, volubile e a volte
"non affidabile".

Insomma, se vogliamo dirla con le parole di Godin "ci sara' sempre un po'
di interruption marketing per poter iniziare a fare permission marketing".
Ma, per carita', questo non e' un paradosso. E' una regola bella e buona.

Il paradosso ve lo dico io. Ma in un altro post (questa si chiama
suspance).

Buon lavoro
Piero Intonti


Web design srl               |Piero Intonti - Team Manager
Via Andrea da Bari 38        |intonti@webdes.com
70121 - Bari                 |infodesk@webdes.com
tel. 080/5241925             |http://www.webdes.com