Banda, bande, bandi ed affini

Cari liste e listi, il titolo c'entra solo in parte, però mi è piaciuto e
quindi lo lascio.

Riflessione by night, in attesa di riscontro e correlata discussione:

leggo su Italia Oggi che, anche in Italia, i Venture Capital hanno ormai
ridotto gli investimenti destinati al web. Tendono a concentrarsi sempre
di più su chi sviluppa asset tecnologici, con particolare attenzione alle
connessioni ad alta velocità e relative reti a banda larga (XXL ?
;-))

Ottimo, fantastico, pensiamo ad avere una banda sempre più larga (che ne
penserebbe il buon Paperon de Paperoni con Bassotti più larghi? Non
preoccupatevi, è solo l'effetto del primo caldo catanese ;-))

Ma su questa banda che ci passa? Facciamo le autostrade, ma lasciamo in
garage le auto!

Insomma se non vengono finanziati i contenuti, che - se di qualità e
globali - costano tanto, chi li fornirà?

E-Biscom, con FastWeb si sta muovendo bene con l'infrastruttura, ma
parallelamente si sta occupando di realizzarne i contenuti, proprio
perchè, sin dall'inizio, ha capito che il biz sta e deve stare anche nei
contenuti.

Allora siamo sempre davanti al gatto che si morde la coda (ed a casa mia,
attualmente, il tema è proprio di attualità, con ben 5 code).

Finanziamo l'hardware, ma il software chi lo finanzia?

Così continuando rischiamo di avere ConteNUDI e non ContenuTi ;-)

Meditate gente meditate

un saluto a tutti e tutte

mario

--
Mario Bucolo, Museumland.com CEO
Visit http://www.museumland.com
The WorldWide Portal to museums and cultural heritage
ABIS MultiCom, Multimedia & Communication
Via Milano n.61 - 95127 Catania - Italy
Ph: +39-095-38.70.92 / 38.75.20
Fax: +39-095-38.70.67
Email:abis@multimedialand.com
Http://www.multimedialand.com