Below the line o Advertising? Uniti o divisi?

La pubblicità classica ha perso la sua efficacia che aveva un tempo ed è
costretta a fare spazio a nuove forme di comunicazione capaci di creare
un contatto, stare vicina al customer e "colpirlo" quando non è
disturbato da altri messaggi, come l'event e il guerrilla marketing
fanno tutte le attività tipiche classificate nel BELOW THE LINE
(promozioni e incentivazioni, programmi di fidelizzazione, eventi,
convention, servizi di marketing operativo, piani di comunicazione
integrata)

Il BELOW THE LINE riesce meglio ad assecondare l'esigenza del brand di
avvicinarsi al suo pubblico ed è un tipo di comunicazione che si sposa
bene con il nuovo modo di fare Marketing: Il Marketing relazionale.

Si parla molto di comunicazione integrata ma sembra che alcune agenzie di
pubblicità continuano a guardare con indifferenza o superiorità il mondo
below e a marcare la differenza tra i due modi di comunicare.
Altre invece, per non perdere i clienti, hanno comprato o stretto
alleanze con agenzie di promozioni; ad esempio nel 2004 in Italia

Ad esempio:

Jwt ha comprato al 100% Promotions Italia, Tbwa ha acquistato Tequila
ProAd, Ogilvy (adv) ha aperto Ogilvy One (below) Leo Burnett (adv) possiede iLeo (below)etc..

Propongo un dibattito sulle tendenze in atto in questo settore.
Sarebbe interessante mettere insieme e condividere pareri ed esperienze
sia dal punto di vista del classico "pubblicitario" che dal punto di vista
dei nuovi comunicari che si indentificano di più nel Below the Line

COSA STA SUCCEDENDO VERAMENTE?

Secondo voi il rapporto tra le agenzie di BELOW THE LINE e ADVERTISING
PURO , è un rapporto di rivalità, di competizione? Quale sarà lo scenario
futuro?

La Pubblicità tornerà ad occupare una posizione di monopolio nella
comunicazione aziendale o è destinata per sempre a lasciare spazio a
nuove forme di comunicazioni + dirette, e coinvolgenti?

Lancio questo thread e spero di aver più feedback possibili!

Mi scuso per eventuali refusi o errori grammaticali dovuti a fretta...

Prof. Alberto Raffaelli
prof.raffaelli@infinito.it