Bisogni informativi web Pubblica Amministrazione

Salve a tutti,

L'argomento è ricollegabile anche al recente post su "Usabilità e PA"
proposta da Marina.

Sto conducendo una ricerca sui bisogni informativi dei soggetti che si
interfacciano con la PA locale, in particolare alcuni piccoli comuni
territorialmente vicini. I comuni vogliono sviluppare nnuovi siti Internet.

Abbiamo già analizzato tutto l'aspetto dell'accessibilità e dell'usabilità
e in questa fase vorremo andare più a fondo sui bisogni informativi del
pubblico (cittadini, imprese, associazioni ed altri soggetti) veicolabili
tramite un sito Internet.

L'analisi della rete e il confronto con altri bravissimi professionisti mi
ha portato ad individuare alcune lavori interessanti e già sviluppati come
la classificazione degli Eventi della Vita (vedi
http://www.italia.gov.it/servl et/ContentServer?channel=HTTP& amp;pagename...
talia/Structure&c=Page&cid=1019529802885&NumRic=1), fatta dal Ministero
dell'Innovazione e già adottata da diversi Comuni italiani.

Ma non basta. Vorremmo procedere con focus group e interviste a soggetti
key informant per poter meglio definire i servizi da proporre sulla base
dei bisogni informativi dei vari soggetti e, soprattutto, visti nell'area
territoriale oggetto dell'analisi.

Esistono già esperienze simili? Qualcuno di voi ha già operato con focus
group e interviste in contesti analoghi? Come sono andate queste
esperienze e quali vantaggi/svantaggi sono stati ottenuti?

Nel post su Usabilità e PA avete detto come la PA non faccia uso spesso di
focus group o iniziative simili per mentalità e per disponibilità
finanziarie. Spero non siano tutte così.

Un grande saluto a tutti

Roberto Cucco
Consulenze di Internet Marketing
cucco@dada.it