BMW vs Alfa : Giustizia è fatta

Il Giurì della Pubblicità ha condannato Alfa al ritiro immediato dello
spot incriminato :

"Il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che la
pubblicità esaminata è in contrasto con l'art. 13, primo e secondo comma,
del Codice di Autodisciplina Pubblicitaria, e ne ordina la cessazione."

(Art. 13 - Imitazione, confusione e sfruttamento)
(cfr. :http://www.iap.it/it/giuri/2005/g0172005.htm)

Infine esiste un giudice a Berlino... (ma anche a Milano!)

..o se preferite, le chiacchiere stanno a zero!