Branding on line oppure spreading all around?

Salve a tutti.

A dicembre ho deciso di intraprendere un obiettivo di branding per la mia
attivita' (produzione di fumetti e animazioni)... ho quindi iniziato a
stringere accordi e partnership con aziende del mio settore e non.

Le cose si stanno concretizzando lentamente.

Il sito iniziale e' diventato un network di siti dedicati con dei servizi
ad hoc.

E adesso sto per stringere (appunto) una partnership importantissima che
potrebbe lanciare il mio marchio (e fornira' una sperimentazione
utilissima al
partner)

ma mi chiedo: sto facendo branding o spreading?

vale a dire: una delle caratteristiche del brand e' l'emozione che
comunica al cliente... ma questa emozione in un'azienda giovane, come si
crea? Si decide a tavolino? Viene trasmessa dal fondatore? La crea
l'utente? Tutte le cose contempoaraneamente?
E quali sono i tempi (bingo!) ?

In definitiva, se anche le due torri di Shockdom fossero presenti in tutte
le fiere del mondo e fossero conosciute da tutti... avrei un brand? O
soltanto una bella icona? In questo caso che dovrei fare?

grazie mille a tutti!

Lucio Staiano
www.shockdom.com