C'è chi vive di solo gratis

Il concetto di Free in crisi mi incuriosisce, io sono testimone di una
realtà che ormai in tutta Italia in un modo o nell'altro è diventata una
consuetudine: la FREE PRESS , gli annunci economici. Sempre più giornali
nascono in Italia a distribuzione gratuita (spesso settoriali, a volte
generalisti) e spesso sono modelli positivi di marketing "casereccio",
ovvero realtà che trovano il loro spazio e si affermano in pochissimo
tempo, spesso, solo a livello locale.

Noi stampiamo un giornale GRATIS da 10 anni. I nostri fatturati sono in
aumento costante, le nostre edizioni sono in aumento, la nostra forza si
sta sempre più consolidando. Il giornale piace, piace alla gente, ai
lettori e ai clienti.

Perchè sfuttiamo al MASSIMO la nostra forza vendita e perchè abbiamo
VISIBILITA'.

Perchè ci sforziamo di gestire una rete di vendita con la massima tensione
possibile, perchè ai nostri clienti vendiamo risultati concreti...e ci
impegnamo a vendere pubblicità per RI-VENDERLA allo stesso cliente
soddisfatto. Se la pubblicità non funziona...è un flop...non si ammettono
mezzi discorsi...Credo che la pubblicità sia la chiave di volta di questo
discorso. Per la mia esperienza, se E-Day chiude, non è perchè è una
cattiva idea, ma perchè non si è saputo vendere un concetto eccellente e
innovativo..e forse perchè si è investito in modo sproporzionato sui
contenuti (ma non posso affermarlo con certezza) e non sul marketing...e
sui posizionamenti del prodotto/marchio.

Io credo che qualcuno ci riproverà, con lo stesso identico modello...e
quando l'uso della rete sarà più "consapevole" e diffuso, quando le
stampanti saranno migliori e a buon mercato, quando i monitor e i display
dei cellulari saranno più "leggibili"...Chi si dovrà preoccupare sarà
l'editore cartaceo a pagamento..che comunque (vedi Rizzoli e Caltagirone
in Italia), si sta già attrezzando per la propria "free press" quotidiana,
questa volta legata si ad un centro marketing forte e bellicoso, almeno
nelle intenzioni.

Chiaramente per un editore del genere, il costo è SOLO di marketing,
potendo contare su una miriade di contenuti e sopratutto di "penne" a
propria disposizione...si tratta di carta da acquistare e stampare e di
pubblicità da vendere. Se hai una forza comemrciale all'altezza,
difficilmente avrai gli stessi problemi di E-day, anche perchè a quei
livelli (Rizzoli e Caltagirone), i risultati possono anche attendere
qualche annetto...

Francesco Passa

***************************************************
Methodo S.r.l. Tel. 055.68.22.1
Linea Annunci 055.68.22.222
Concessionaria Pubblicità per:
La Locandina Giornale di annunci economici a distribuzione gratuita
La Bussola Elenco Telefonico del Mugello, Valdisieve e Valdarno
www.lalocandina.it
www.labussola.it
***************************************************