Carte di credito e statistiche

" E' pari a 26 miliardi di lire il totale delle frodi ai danni di
possessori di carte di credito.(snip) Le truffe dei malviventi si
presentano per lo piĆ¹ nella fattispecie del furto (34% dei casi) e dello
smarrimento (32%
). Solo il 3% degli illeciti deriva da intercettazione di dati tramite
il web.
Si tratta di un dato incoraggiante per il popolo di Internet, molto meno
per chi usa la carta di credito per i pagamenti tradizionali.

Quando facevo paracadutismo sportivo avevo letto una statistica (vera) che
metteva in evidenza che i paracadutisti in genere ci lasciano la pelle
andando o tornando in auto dall'aeroporto, non lanciandosi.

Da queste statistiche (molto sensate) si evince che a stare a casa e usare
la carta on line si rischia meno che ad andare a passeggio con la carta in
tasca senza comprare.

Ma... attenzione c'e' il bidone: altre statistiche mostrano con drammatica
evidenza come la casa sia pericolosissima e che il rischio di farsi male
in incidenti domestici e' estremamente elevato.

Va inoltre tenuto bene a mente che il posto piu' pericoloso che esista e'
il letto - la stragrande maggioranza dei decessi si registra infatti in
quel luogo.

Breve, non si sa cosa raccomandare tranne che forse uscire a passeggiare
senza carta di credito e senza attraversare la strada.

Roberto Venturini