Carte di credito (non la solita storia)

Cari listaroli,

Forse l'argomento è mezzo off-topic, ma di sicuro tocca tutti noi.

Questo pomeriggio stavo mettendo a posto un po' di scartoffie quando mi è
capitato in mano l'estratto conto della mia carta di credito (sigh!).
A parte le considerazioni sui miei sprechi personali ;-) ho notato una
cosa, alquanto allarmante.

Sul foglio sono riportati i seguenti dati: nome, cognome, numero di carta
di credito e data scadenza.
Insomma, le informazioni che bastano per poter fare acquisti online.

Fino a qualche anno fa, un maleintenzionato, anche possedendo questi dati,
ma senza la carta in mano avrebbe potuto fare ben poco (credo e spero).
Tuttora, per pagare nei negozi è necessaria la carta da far passare nel
lettore.

Ma su Internet tutto questo non serve! Bastano le quattro informazioni che
vi ho indicato!

Visto che il sistema postale italiano da sempre non brilla per la sua
sicurezza (oltre che affidabilità), e che le buste con le quali i Servizi
Interbancari trasmettono ai clienti gli estratti conto si possono
riconoscere lontane un miglio, non sarebbe il caso di rivedere le
procedure di comunicazione?

Cosa ne pensate? Sono realista o allarmista?

Saluti,

Martina

--
zaven@tin.it
http://www.weblogz.it
Diario di navigazione nel business online