Come costruire una marca con il sito?

Ciao a tutti,

È la prima volta che posto ma vi leggo sempre con molta attenzione.
Sono un neofita dell'online e mi sono imbattutto in una strada assai
tortuosa. Forse le mie domande risulteranno banali ai più ma
ci provo ugualmente.

Sto scrivendo un elaborato che vede il sito web quale piattaforma
strategica per sviluppare una marca relazionale in grado di fidelizzare il
suo interlocutore.

Per interderci, non mi riferisco ad una marca che utilizza la tecnologia
per fare CRM quanto ad una marca che cerca di trasformarsi in un vero
partner relazionale che pensa ed agisce come il consumatore, una marca da
vivere e sperimentare, aperta alla cooperazione, ad un rapporto
interpersonale (almeno nelle intenzioni).

Secondo voi nella moderna comunicazione di marca possono considerarsi
parole chiave: Condivisione, Esperienza, Collaborazione e
Personalizzazione.

Può dirsi, cioè, che la marca contemporanea stia seguendo una sorta di
percorso evolutivo che la porta

  • dall'essere un'entità astratta, creatrice di un lifestyle, di un mondo
  • immaginario non reale, dal discorso monologante e rivolto alla massa.

  • ad essere un'entità quasi reale che si costruisce un sistema di pensiero
  • condiviso, sviluppa una dimensione esperienziale della relazione, si
    apre alla collaborazione e cerca di personalizzare il valore erogato.

    Non sò se la mia interpretazione sia più o meno corretta e superficiale.
    Ma se così fosse, nel costruire un sito di marca che abbia finalità
    relazionali quanto è corretto seguire queste 4 linee guida, magari
    ricorrendo a più micrositi, e quindi:

    Sviluppare il sito come luogo di condivisione, ossia un portale
    tematizzato incentrato su aree di interessi condivisi, che fornisce
    consigli, trucchi, consulenza da parte di esperti, e così via. Che si
    pone, quindi, come punto di riferimento per questo specifico interesse e/o
    attività.

    Come ha fatto Pampers, Findus con Invoglia, Michelin che ha realizzato un
    portale dedicato alla sicurezza stradale.

    Sviluppare il sito come spazio esperienziale, dove vivere una esperienza
    immersiva del mondo della marca.

    Utilizzando strumenti multimediali, magari la nuova tecnologia lingubot e,
    comunque, avendo cura che tutto, dalla più semplice interazione che il web
    consente: la ricerca di informazioni, fino a quella più complessa:
    l'acquisto online, esprima fedelmente quelli che sono i propri valori.

    Sviluppare il sito come centro di ascolto, come area aperta, come luogo di
    cooperazione in modo da incrementare il senso di esclusività e
    appartenenza.

    Provare, quindi, a costruire una community, dei focus group online ....
    Cito come esempi la community Harley Davidson, Ducati o il forum Tell
    Shell(???).

    Sviluppare il sito come spazio dove personalizzare il valore erogato.
    Dove raccogliere informazioni, dati che possano migliorare l'offerta.
    Erogare servizi post o pre-vendita su misura, mettere a disposizione
    strumenti che permettano all'utente di costruirsi il prodotto secondo le
    sue specifiche esigenze (es: Nike Id, My Barbie).

    Mi piacerebbe conoscere la vostra opinione e magari avere qualche
    consiglio in merito, ne avrei un gran bisogno!

    Saluti alla lista

    Luca