Copyright di due tipologie

Ciao a tutti:

avrei bisogno di un parere di qualche esperto legale/informatico più
avezzo del sottoscritto (nonostante i "brillanti" voti ottenuti agli esami
di diritto) all'interpretazione della legge sul copyright....

1)
è fattibile la pubblicazione in un sito privato (non a scopo di lucro e
realizzato da un privato) dove inserire per amore dell'informazione libera
(diciamo copiando pari pari) un enciclopedia sulla programmazione di una
metodologia ormai in disuso. L'enciclopedia è stata pubblicata 24 anni fa
da una nota casa editrice. Abbiamo chiesto il consenso ma la casa editrice
non si degna di rispondere.

Pensate si possa fare? Per quanti anni dura il diritto di copyright? Ho
provato a leggere dalle fonti ma non riesco a comprendere (penso di si) se
questo diritto è illimitato o ha una scadenza naturale.

2)
Una rivista ha copiato e sta diffondendo pari pari (senza modifiche di
alcuna virgola) quanto pubblicato in un sito.

Il sospetto è abbastanza lecito in quanto:
Il testo è "quasi" originale nel senso che quanto copiato riprende alcune
tesi diffuse da tempo. Diciamo con qualche virgola diversa e qualche
piccola modifica. Ma quanto scritto sulla rivista è identico! Le parole e
le virgole sono esattamente uguali....

Nel sito è indicata la fonte. La rivista ha indicato come fonte, la fonte
del sito e non il sito.

La rivista conosce il sito (in quanto informata direttamente) ma il sito
non è al momento presente sui motori di ricerca, quindi legittimamente sconosciuto, per cui il sospetto è ancora più forte... Voi cosa fareste?

Grazie a tutti degli eventuali commenti

Grazie in anticipo

Massimo Tegon