Customer dissatisfaction

Prenso spunto dall' ultimo contributo e con l'aiuto della giornata uggiosa
mi permetto di condividere con voi un punto dolente (e molto noto) della
meravigliosa catena del valore che il marketing ricopre: IL CUSTOMER
SERVICE

Da sempre ogni simpatico cliente e fornitore ha sempre giocato e mai
considerato questo importantissimo anello, giocato perchè i sistemi
venivano anteposti alle risorse umane, mai considerato perchè la logica di
partenza era sbagliata: Il Customer Service NON E' una BU passiva, ma una
BU attiva con costi è ricavi, devi saperla portare in profitto.

.... come se la brand experience fosse solo aprire il pack e mangiare la
merendina, di cui tra l'altro l'uomo di marketing in azienda SUPPONE che
avvenga ma non lo vede con i suoi occhi

Mentre quando un cliente, lo stessa che ha mangiato la merendina, entra in
diretto contatto con la Brand, e dico DIRETTO, trova mediamente un
servizio scarso o addirittura pessimo

Sono pochi che investono in questo anello e sono molti che lo considerano
un semplice costo, ed è meglio non aprire l'argomento WEB CARE, perchè qui
si scade realmente nel patetico

Per fortuna che i "pochi" z, come paladini del buon senso, danno dignità a
questo anello

Mi scuso infine del tono polemico, ma avendo avuto la fortuna di sedere da
entrambi i lati della scivania, quando incontro Clienti o Potenziali
Clienti, mentecatti, molte volte non accetto, anche a costo di non
raggiungere il budget

Buona Pasqua a tutti

av