da off line a online: Johnnie Walker cerca i giovani

Ho letto in questi giorni un articolo, nell'edizione europea del Wall
Street Journal, dedicato alla nuova campagna americana del whisky Johnnie
Walker.

La nuova campagna titolata "Keep Walking" e' ideata dalla sede newyorkese
della agenzia londinese Bartle Bogle Hegarty, e oltre ad apparire come
old media sul numero di febbraio nei mensili GQ e Rolling Stone, si abbina
a un sito interattivo.

Infatti obiettivo della campagna e' di raggiungere un nuovo target: i
giovani dai 24 ai 35 anni. Il nuovo messaggio cerca di non tornare sul
vecchio concetto "successo e whisky" abbinato proncipalmente al successo
professionale di persone adulte (forse gli stessi genitori di questi
nuovi giovani).

Uno dei soggetti della nuova pagina pubblicitaria che recita "A Simple
idea can change the world". "Whatever your dream. Keep walking", vuole
incoraggiare i giovani a perseguire i propri sogni.

Per farlo BBH ti riporta al sito www.keepwalking.com". Il sito, come si
e' detto interattivo e con giochi a premi, promette di aiutarti a
realizzare i tuoi sogni, ti aiuta a realizzare un progetto o una "venture"
e promette premi per le idee piu' originali.

Nell'articolo emerge una semplice domanda: Si tratta di una vecchia marca
di whisky che prova ad andare online per raggiungere i giovani oppure si
tratta di giovani che bevono l'idea che obiettivo principale di Johnnie
Walkers e' quello di aiutare la gente a progredire nella propria carriera?

Da Londra,

Mariangela

maria angela balsama
freelance journalist
67a bow lane
london N12 0JL
h +44 (0)20 83493196
m +44 (0)7779 633 606