Dal sofa alla sedia - Dalla sedia al sofa

Cari alla Lista e Cara Elena,

sempre più lettrice e meno 'scrittrice', torno stavolta alla lista con una
domanda.

Sto lavorando ad una newsletter per il sito web di un canale televisivo,
il progetto è nuovo e pensavo di lanciare una numero zero prima
dell'estate per poi proseguire/iniziare con una newsletter vera e propria
da settembre.

L'estate è da sempre un periodo un po' 'morto' per l'Italia e per gli
italiani vacanzieri. Quindi l'idea è di riservare un poco di risorse e
energie per il ritorno 'sui banchi di scuola', ma nel frattempo
intrattenere i primi iscritti, e lavorare su qualcosa di nuovo per loro e
per quelli che verranno.

Ho pensato a come mantenere la newsletter (target maschile 18 -34)
semplice, efficace e informativa. Ma stavo anche pensando a come tenere
alto l'interesse dell'iscritto (che si spera sia un telespettatore curioso
che controlla il sito del suo canale preferito e vuole tenersi
aggiornato).

Il compito? riuscire a portare il telespettatore dalla
programmazione televisiva al sito web così da far crescere i visitatori (e
gli iscritti) ma soprattutto - per quello che mi riguarda direttamente -
portare i visitatori del/dal sito al canale televisivo.

Insomma pensavo ad un effetto 'Dal sofa alla sedia' e 'Dalla sedia al
sofa'.

Forse non è niente di nuovo per voi, ma...

Ringrazio in anticipo chiunque abbia voglia di postare qualche 'tip' in
merito. Sarebbe un aiuto a muovermi con piu' disinvoltura nel preparare
una newsletter che non diventi una delle mille che nonostante abbiamo
sottoscritto, riceviamo ma non leggiamo più.

E ovviamente ringrazio Elena e i suoi lettori.

Mariangela
Journalist - Language Editor, vive e lavora a Londra.
mariangela@inon.com
A different language is a different vision of life?