Di nuovo su Monclick

Ho letto molti dei vostri interventi. Li ho trovati tutti per diversi
motivi interessanti. Credo che la campagna nel primo flight di monclick
voglia semplicemente significare 'esistiamo', con la faccia rassicurante
di linus.

E' troppo poco?
Dura però fare una campagna 'scoppiettante' facendo ricordare il nome del
sito. Gli esempi dei markettari si sprecano quando si ricorda la famosa
campagna 'Buonaseeeera'...tutti ridono ma nessuno si ricorda il marchio.

Questi devono parlare di un sito internet.

Vedo anche che si concentrano su Milano (dove danno l'idea di una campagna
più forte rispetto a quella che mi sembra essere a livello nazionale).

Io credo che nel secondo flight, prima del terzo (quello di natale, dove i
libri ci dicono che si deve passare al 'commerciale'), debbano fare la
promessa che ora non si sono sentiti, per varie ragioni, di fare.

E di promesse non ce ne sono tante da fare.

Che ne dite?
Pensate invece che il primo flight dovrebbe essere diverso?

Sono curioso di sentire, visto che è tanto che non vedevamo rilanciare un
progetto internet.

Saluto la lista, anche e in particolare Elena, che ho conosciuto tra
'professori' allo Iulm di Milano. Impossibile riconoscermi.

Saluti, Jack