Digitale terrestre

Allacciate le cinture, stavolta si viaggia nell'etere :)

Sul "digitale terrestre" ho gia' detto come la penso, e cioè che è una
bufala per salvare Rete4: si tratta di
un espediente per allargare VIRTUALMENTE il mercato, che resta invece
sostanzialmente quello di adesso.

Sul digitale terrestre saranno infatti replicati gli attuali canali
analogici, quindi non si capisce qual e' il vantaggio per l'utente,
costretto a dotarsi di un costoso decoder per OGNI apparecchio presente in
casa (analogamente al sitema satellitare).

Il previsto contributo statale (150 euro) vale solo per i decoder
"interattivi" del costo di circa 300 euro, ma nessuno ha ben chiarito che
questo contributo andra' solo alle prime 700.000 richieste.

Già anni fa si diceva che il satellite avrebbe risolto ogni cosa, invece
si è visto che le famiglie con la parabola sono una percentuale ridicola,
intorno al 10% delle famiglie. I canali visibili sul digitale terrestre
saranno gli stessi che vediamo oggi col sistema analogico: forse si
aggiungerà qualcosa, overo la ripetizione di qualche canale straniero, ma
il grosso dell'offerta televisiva rimarra' sostanzialmente inviariato.

Se sviluppo ci sarà in questo senso, è probabile che sarà quello degli
unici due soggetti che possono permetterselo: Rai e Mediaset. Il duopolio
sarà così aggravato ulteriormente anziché alleggerito. E, visto l'andazzo,
non è improbabile che qualche legge ad hoc aggiusterà successivamente le
cose.

La considerazione più importante da fare però è un'altra: non basta
allargare virtualmente il mercato con più canali, nel momento in cui tutte
le risorse economiche sono predominio del solito duopolio. La "benzina"
che muove la tv è la pubblicità, oggi appannaggio al 90% di Rai e
Mediaset: sarebbe come dire che tutti possono fare i taxisti, pero'
l'unico distributore di benzina è gestito da due persone.

Come è possibile la concorrenza in questa situazione? Dove possono andare
i nuovi taxisti senza la benzina per far camminare le loro auto, ammesso e
non concesso che riescano a comprarsele? Anche "La7" arranca con un 4-5%
degli ascolti pur avendo alle spalle un colosso come Telecom Italia.

Infine: se il digitale terrestre è una cosa cosi' fantastica, perche'
Rete4 non trasmette solo la' e buonanotte?