E-Commerce: in arrivo 57,5 mln

E-commerce In arrivo 57,5 mln

Più fondi per l'e-commerce. Ai 78,6 milioni di euro, stanziati a favore
del commercio elettronico per il 2003 (il bando è scaduto lo scorso 28
febbraio, ndr), si aggiungono ora 57,5 milioni. In questo modo, la
percentuale di agevolazione concessa, per le aziende interessate, sale a
circa il 25%. È quanto prevede un decreto del ministro per le attività
produttive, Antonio Marzano, che ha ricevuto il via libera dalla X
commissione attività produttive della camera e dalla X commissione
industria, commercio e turismo del senato.

´Il successo ottenuto dall'ultimo bando (il secondo, ndr) e i 6.907
progetti presentati', comunica in una nota il ministero di via Venero,
´avevano portato al 13% l'agevolazione concedibile'. L'elevato numero di
domande, infatti, aveva costretto il ministero per le attività produttive
a chiudere il bando, con un decreto d'urgenza, nello stesso giorno di
apertura dei termini. Il secondo bando aveva aumentato il parco dei
candidati, e quindi ridotto i fondi disponibili per progetto, ammettendo
anche le domande presentate dalle imprese singole.

Nei prossimi giorni, intanto, il ministero di via Veneto, attraverso
l'ente gestore (il Mediocredito centrale spa), provvederà a comunicare a
tutte le imprese ammesse ai finanziamenti previsti dall'art. 103 della
legge 388/2000 l'importo delle spese agevolabili e del contributo concesso.

Attività incentivata.

Per e-commerce si intende qualsiasi servizio a distanza prestato,
normalmente dietro retribuzione, per via elettronica e a richiesta
individuale di un destinatario di servizi, compresa la compressione
digitale e la memorizzazione di dati. Rientrano nella definizione anche i
servizi non remunerati dal destinatario, nella misura in cui costituiscono
un'attività economica, come l'offerta di informazioni o comunicazioni
commerciali in linea o la fornitura di strumenti per la ricerca, l'accesso
e il reperimento di dati.

Soggetti destinatari.
Al programma di incentivi sono ammesse le imprese, singolarmente o in
forma aggregata, operanti su tutto il territorio nazionale, in tutti i
settori imprenditoriali.

Contributi.
L'erogazione dell'agevolazione è disposta in due quote: il 90% a
consuntivo, a seguito di presentazione di apposita richiesta sul 100%
dell'investimento fatturato; il restante 10% a seguito del raggiungimento
degli obiettivi economici prefissati e del pagamento del 100% delle spese.

Dott. Alessandro Galano

Media Brain S.r.l.
Consulenza di Direzione ed Organizzazione Aziendale ICT Oriented Modena -
Sassuolo - Bologna

Numero Verde: 800 93 93 00
E-mail: galano@mediabrain.it
Web Site: www.mediabrain.it