E gli orari...?

Non penso che sia tecnicamente difficilissimo (altrimenti smentitemi
clamorosamente) strutturare il call center in modo che al termine della
mia prima conversazione con Fabio una voce in automatico mi chieda:" se
in futuro vuole continuare ad essere
assistito da Fabio prema 1, altrimenti prema 2"

Be', tecnicamente non dovrebbe essere la fine del mondo.. pero' io ho due
amici che lavorano in call center come quelli descritti.. e ti posso
assicurare che tenere conto dei loro orari e' un'impresa! E in piu' quei
posti hanno anche un bel turnover..

Mi sa che ribeccare due volte lo stesso operatore non sarebbe semplice.. e
vuoi mettere sentirsi rispondere da una fervida voce meccanizzata "Ci
scusiamo, ma Fabio non c'e', vuole provare con Giovanna? Le assicuriamo
che e' esperta!"

:-)))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

Un "in bocca al lupo" per la tua tesi.

Sandro