E-mail tracciate e valore percepito

Ciao a tutta la lista,

Sto per lanciare un nuovo (per l'italia) servizio che permette di inviare
messaggi elettronici a singoli o gruppi di destinatari e tracciarne
l'apertura, il download, o la cancellazione tramite un meccanismo di
"store and notify".

In pratica si depositano i messaggi su un server e si mandano ai
destinatari delle URL univoche che consentono di andare a leggere il
proprio messaggio sul server.

Target per questo servizio potrebbero essere tutte le aziende che hanno
bisogno di sapere se una propria comunicazione e' stata aperta e letta o
meno (vedi ad es. banche e carte di credito per estratti conto, telcos
per estratti conto del traffico alle aziende, B2B per anticipo fatture,
ecc.). Sara' disponibile anche la versione web per i consumer con
necessità simili.

Il mio problema e' che la reazione quando propongo il servizio e' : "...e'
uguale ad una mail con avviso di lettura" e quindi i clienti pensano che
debba essere quasi gratis.

Al contrario, tale servizio, se ben sfruttato anche a livello di contratto
con i clienti, fornisce una prova della ricezione del messaggio che solo
strumenti cartacei come la raccomandata possono offrire.

Chiaramente i costi di un invio cartaceo sono maggiori e quindi il cliente
e' disposto a pagare di piu' per una lettera inviata con posta ordinaria o
prioritaria (e quindi senza tracciatura) che per un servizio di questo
tipo.

Pensavo quindi di posizionare il prezzo a metà tra zero della email e
1.200 vecchie lire della prioritaria e proporre 600 lire come prezzo
iniziale con una tabella sconti a volumi.

La domanda e':
vi interesserebbe un servizio del genere? se si, quanto sareste disposti a
pagarlo? se no, perche'?
vi viene in mente come promuoverlo per far percepire l'effettivo valore?

grazie a tutti in anticipo

vittorio