Email marketing, privacy e richieste di consenso

Buongiorno a tutti!
Vorrei chiedere il vs. aiuto per fare un po' di chiarezza su una questione sempre spinosa di privacy quale l'invio di una mail non richiesta per promuovere la propria attività.
Raccogliendo documenti e opinioni di consulenti ho trovato opinioni discordanti su questi punti:
a) è possibile inviare una mail che riporti unicamente il settore di attività e tipologia servizi per chiedere il consenso all'invio di ulteriore materiale e/o promozioni?
b) se sì, tale invio può essere fatto su liste anche raccolte da elenchi pubblici, fermo restando che le liste stesse non sono in alcun modo archiviate in azienda nè vengono fatti ulteriori invii al primo di richiesta consenso?
c) esistono "formule" o diciture da rispettare in tale procedura?
Preciso che mi riferisco in particolare ad attività b2b, dove quindi i contatti interessati sono aziende e altri operatori economici, NON privati.
Vi ringrazio in anticipo delle info che potrete darmi.
Elena