Enigma, la "privacy" e il marketing

L'inchiesta di Repubblica su Enigma, il
marchingegno che da Campobasso spia milioni di
telefonate ed sms, conferma una cosa che ho detto
spesso. Tutte le menate sulla privacy a carico di
chi fa marketing sono una cortina fumogena. Il
vero problema non e' quel che fanno le aziende
per spedire un mailing o fare un po' di database
marketing, bensi' quello che fanno lo stato e gli
organi di stato a carico del cittadino.

"Una stima intorno alle 400 mila utenze tenute
sotto controllo ogni anno è dunque realistica.
Sono numeri imponenti, che fanno dell'Italia il
paese più intercettato d'Europa. E la tendenza è
a crescere: nel nuovo tariffario preparato dal
governo è previsto l'obbligo per i gestori
telefonici di attrezzarsi per intercettare in
contemporanea fino allo 0,1 per cento delle
utenze, cioè 56 mila telefonini. "

http://www.repubblica.it/2004/ k/sezioni/cronaca/intercett/in tercett/inte...
t.html

Considerando che in Italia abbiamo alcuni degli
indici di illegalita' piu' alti d'europa (mafia,
transito del contrabbando di droga, evasione
fiscale, lavoro nero) e il piu' alto indice di
intercettazioni telefoniche (un utente su dieci,
secondo Repubblica, ha ricevuto le attenzioni
della magistratura nel corso degli anni), le
possibilita' sono due:

1. Tante intercettazoni non servono (l'alto
numero di intercettazioni e' una tradizione in
Italia, Enigma migliora solo prestazioni e
potenzialita');

2. Oppure vengono usate anche per scopi impropri:
sorveglianza di avversari politici, di gruppi
industriali concorrenti, di giornalisti ed
editori.

Insomma, da una parte si complica la vita agli
operatori di marketing e alle aziende con
adempimenti sulla privacy che in alcuni casi
aumentano solo il numero di scartoffie da
produrre annualmente, in teoria anche da parte di
chi ha un palmare sincronizzato col pc con dentro
qualche centinaio di indirizzi privati.

Dall'altra parte polizia, magistratura, forze
politiche hanno campo pressoche' libero per
sorvegliare chi vogliono. :-)

Gianni
--
->--> Gianni Lombardi
PUBBLICITA' PER VENDERE.
Scrittore pubblicitario, Consulente Strategico -
Copywriter, Strategic Planner
Comunicazione integrata per acquisire clienti e fidelizzarli:
la pubblicita' non cresce sugli alberi.
Autore di "POSTA TOSTA - E-mail efficaci in azienda,
nella vita privata, nel marketing" http://www.tecnichenuove.com
Cell. 348-2288110 - FAX 02700557862