Ergopoli, gli advergame e i facili entusiasmi

Dalla email di Raffaella:

"Ultimamente, gli advergames sono considerati come la più efficiente ed
efficace forma di pubblicità on-line."

Queste sono frasi grosse.
E bisognerebbe sostanziarle.

Io non sono berlusconiano, ergo non amo le statistiche quanto lui, pero'
nel nostro mestiere bisognerebbe fornire anche dei numeri.

Vi chiedo dunque:

  • quanto spendono annualmente le aziende in Italia per iniziative di
  • advergame?

  • quale fetta del loro budget di comunicazione online rappresenta?
  • rispetto alle altre forme di pubblicita' online (banner, dem,
  • listing...)
    quanto si spende in Italia per gli advergame?

  • qual e' stato il trend di spesa per gli advergames negli ultimi tre anni?
  • E ci sarebbero ovviamente molti altri interrogativi.

    Non penso che qualcuno abbia elaborato un'analisi di questo tipo in
    Italia.
    Se ci fosse, mi piacerebbe leggerla. Ma, a ben guardare, le aziende che
    oggi, lungimiranti, utilizzano questa forma di comunicazione sono ben
    poche rispetto a quelle che investono online.

    Capisco il vostro entusiasmo, ma provate a convincere il direttore mktg di
    Divani&Divani (per dirne una, spero non me ne vogliano) a creare un
    advergame. Con le vostre argomentazioni dubito ci riuscirete, fornendo
    buoni numeri e il vostro giustifucato entusiasmo avrete una chance (su un
    milione). Io sono con voi! ;)

    claudio

    ps. a me ergopoli piace molto, ci ho giocato spesso e quando passo davanti
    a un distributore erg canto la canzoncina! Funziona, visto???