FIDELITY CARD ed Internet esiste una relazione possibile?

Avrei piacere di condividere alcune mie considerazioni con gli iscritti a Mlist.
La motivazione è molto semplice mi interessano i vostri feed back per poter elaborare delle mie riflessioni da condividere con tutti voi.

Dopo molti anni che mi interesso al modo internet come canale di vendita, come media e come canale informativo, mi è sembrato che tutto si riduca un po’ tutto a delle formule matematiche e che l’unica vera leva di marketing sia, alla fine, il prezzo più basso.

La mia impressione è che poche, anzi pochissime aziende, puntino sulla fidelizzazione dell’utente. Questa mia considerazione deriva dal fatto che mi sembra innegabile che se si vogliono vendere tante stanze, tanti libri, etc bisogna essere costantemente presenti nei primi link di Google. Google personalmente lo ritengo una porta di accesso imprescindibile. Partendo da queste poche considerazione, la prima domanda che rivolgo è: ci sono della statistiche di quanti siti vengano richiesti con una url diretta o partendo dai “preferiti” in rapporto a quanti vengo visualizzati a fronte di una ricerca su Google o Yahoo, etc?

Faccio questa premessa perché ho sviluppato un progetto dove a fronte di una card ( metodo di fidelizzazione tradizionale ) riservo dei punti e offro dei vantaggi ai titolari della card stessa.

La prima grossa società che ha ritenuto valido questo business model è stata ESSO Italia che ha voluto dare la possibilità hai suoi clienti di avere un welcome bonus iniziale di 1.250 punti e di correre più velocemente verso i premi. Mi chiedo spesso se tale progetto avrà successo o meno, non perché non credo nella utilità di tale progetto ma perché mi domando se internet accetti un leva di marketing quale uno strumento di fidelizzazione, proprio perché nel suo DNA si ricerca la massima libertà, svicolati dal rapporto tradizionale Azienda - Cliente. Internet è il posto dove l’infedeltà è la regola? Che voi sappiate esiste della documentazione in merito a community legate a vantaggi riservati ai singoli iscritti da visionare che nasce in rete? Qual è la vostra opinione in merito?

In questo momento la strategia di marketing per incrementare la notorietà del brand è quella di diventare partner nel catalogo premio delle aziende tradizionali con la conversione dei punti. Altra soluzione per me innovativa.. una società internet pura.. fornitrice dei premi.. cerco di generare il traffico in maniere alternativa..

Senza allungare troppo questa prima conversazione, mi farebbe veramente piacere ricevere le vostre opinioni in merito. Ogni suggerimento sarà considerato prezioso e se avete da consigliarmi delle letture che possono essere prese come spunto mi sarebbe veramente utile.

Saluti
Andrea Biagini
http://www.sleepinthecity.it/d efault_sf.asp
www.automobilistipremiati.it