Forum: ma funzionano?

Buongiorno...premetto che sono una neofita dell'ambiente...Ciò che mi
interessa approfondire e discutere sono le opportunità di forum.

Mi sono certo chiare le opportunità delle attività di below the web in generale,
in particolare il senso di aggregazione e di mutuo scambio che ne
deriva...ed è ovvio.

Mi è chiaro anche all'interno di siti aziendali un
forum possa aggiungere valore in termini di fidelizzazione attorno al
brand...ma mi chiedo? è davvero tutto oro? premesso che non ci sia un
moderatore-censore, quali sono i rischi che questo spazio si possa
ritorcere come un boomerang contro chi l'ha lanciato? c'è forse un modo
per poter quantificare questo rischio? e quale il modo per poterne
valutare i vantaggi?..ovviamente vantaggi per l'azienda, ma anche vantaggi
per l'utente...

E ancora: posta la domanda precedente, quanto è giusto che
un moderatore intervenga per fare in modo che il forum mantenga la propria
presunta "libertà" di discussione senza appunto ritorcersi contro? Oltre
alle vostre opinioni, mi piacerebbe sentire qualche case history, di chi
il moderatore l'ha fatto...sull'impegno che comporta (anche in termini di
tempo), sulle competente e capacità necessarie , e su come poi si sia
evoluta questa esperienza e quali benefici (o svantaggi) ne siano
nati.

Grazie per la vostra disponibilità...

Maria Sole