Funzionamento dei Marketplace

Un saluto a tutta la lista!

Vorrei conoscere più nel dettaglio il funzionamento dei marketplace,
poichè alcuni sistemi di acquisto mi lasciano un po' di dubbi. Sento
parlare di centrali d'acquisto, dove più Aziende, anche di settori
differenti, creano una partnership per l'acquisto di beni e servizi in
comune (un semplice esempio è la fornitura di materiale per l'ufficio), al
fine di ottenere dei vantaggi economici (risparmio dato dalla quantità e
più offerte da valutare).

I miei dubbi sono:

  • In una centrale d'acquisto le Aziende coinvolte riceveranno più offerte
  • dai fornitori. Lasciando perdere il discorso di 'come' esse saranno
    trasmesse alla Centrale (Asta, offerta diretta, ecc.), come verrà deciso
    il fornitore a cui effettuare l'ordine?
    La risposta più semplice potrebbe essere ' Quello che offre la migliore
    qualità al prezzo più basso', ma con realtà aziendali differenti (cioè le
    aziende appartenenti alla centrale d'acquisto) non potrebbero esistere dei
    motivi di discussione sul 'preventivo' da accettare, con conseguenti
    ritardi e nel peggiore dei casi l'annullamento dell'operazione di
    e-procurement?

  • Il secondo quesito è legato direttamente al sistema dei Marketplace. Se
  • utilizzo il sistema e gestisco tutta la transazione on-line (contratto,
    pagamenti e logistica) so già che dovrò preventivare un fee verso
    l'Azienda amministratrice del Marketplace (a partire dal 5% di commissioni
    sulla transazione).

    Ma se tutto è in chiaro è quindi conosco sia le Aziende partner (poichè
    facciamo parte della stessa centrale d'acquisto) ed il fornitore (poichè
    ha fornito un preventivo dettagliato), chi mi vieta di passare a delle
    trattative off-line, con conseguente eliminazione delle commissioni verso
    il marketplace?

    Grazie a tutti coloro che vorranno chiarirmi un po' le idee.

    Un saluto
    Andrea