Garanzia di due anni? Occhio alla fattura...

Ebbene sì, se vado in un negozio e compro un bellissimo portatile come
"cliente comune", pagando l'iva totalmente (e quindi con lo scontrino) ho
diritto alla garanzia tutelata dalle normative europee.

Se sono libero professionista o ditta individuale, insomma la stessa
persona, ma chiedo la fattura le cose sono all'opposto: niente tutele di
questo tipo e, se si rompe qualcosa, ho a disposizione solo un anno di
copertura.

Riassumendo, chi compra lo stesso prodotto, se si scarica l'iva perde il
50% della garanzia e non ha gli stessi privilegi del Consumatore (ovvero
riduzione di prezzo, risoluzione del contratto o riparazione in tempi
brevi in caso di difetti).

Sempre che non si metta mano alle (costosissime) estensioni di garanzia.
Non è un paradosso tutto questo? Perché il consumatore è sacro (e magari
col cellulare ci giochicchia) mentre chi lavora è rimasto alle leggi
dell'88?

La risposta viene dalla discrezione (e serietà) del Produttore coinvolto,
quindi occhio se con quello che compriamo ci dobbiamo lavorare...