Giudice competente per azioni a difesa dei consumatori

Salve

Penso possa interessare...
Qui la "sintesi" (massima) della sentenza, a cura della redazione di
Altalex

"L’azione giudiziaria intentata contro un imprenditore, avente ad oggetto
l’ uso di clausole abusive nei contratti con i consumatori, è inquadrabile
all’ interno dei delitti o quasi-delitti, ai sensi dell'art. 5, punto 3,
della Convenzione di Bruxelles del 27 settembre 1968, concernente la
“competenza giurisdizionale e l'esecuzione delle decisioni in materia
civile e commerciale”, con conseguente radicamento della relativa azione
di tutela, presso il Giudice competente in relazione al domicilio del
consumatore.

Le associazioni di tutela dei consumatori possono proporre azioni
giudiziali preventive al fine di far inibire l'uso, da parte di un
professionista, di clausole ritenute abusive in contratti conclusi con i
consumatori.
Questi i principi fondamentali della sentenza della Corte di Giustizia
nella causa C-167/00."

Alla url sotto riportata
http://www.altalex.com/index.p hp?idnot=5237
è possibile leggere per esteso una "recente" decisione della Corte di
Giustizia UE, che può avere risvolti "non tanto" piacevoli per molte
imprese.

In estrema sintesi, la sentenza chiarisce che il giudice competente per
una azione (anche preventiva) intentata da una associazione di consumatori
nei confronti di un'impresa che violi le norme poste a tutela del
"consumatore", ovvero l'art.1469-bis e seguenti del codice civile e -
aggiungerei - anche quelle derivanti dal dlgs n.185/99 sulle c.d. "vendite
a distanza", è quello di residenza del consumatore.

Conseguenza praticamente scontata è che l'associazione (ovvero in singolo
consumatore) può proporre tranquillamente l'azione dinanzi al Giudice "più
comodo", anche se il soggetto che ha violato le clausole si trova
all'estero.

Avv. Luca-M. de Grazia
------------------------------------------------------------ Patrocinante in Cassazione
E-mail: studio@degrazia.it
PGP Key (DSS/RSA) on www.degrazia.it/infodirnet/chi avi.htm