Gli imbuti del B2C

Salve a tutti,

come vi comportereste di fronte all'esigenza di proporre una campagna
comunicazione (in previsione delle feste) per un sito che NON riesce
ancora a rispettare le promesse sui tempi di consegna ma ESIGE che allo
stesso tempo gli si fornisca: efficace comunicazione sul valore aggiunto
del particolare servizio di scelta prodotto/pagamento/consegna proposto
dal sito medesimo, strumenti di fidelizzazione, corretta educazione sulle
diverse forme di pagamento proposte, orientamento all'utilizzo degli
strumenti di self help presenti sul sito (bypass dell'Help Desk)?

Mi si perdoni la banalita' della situazione, almeno per chi si confronta
giornalmente con la comunicazione sul web e il marketing B2C, ma sono
assolutamente scoraggiato e preoccupato dal fatto che possano aumentare
situazioni di dialogo tra sordi proprio laddove si dovrebbero gettare le
basi per una standardizzazione dei parametri di comunicazione sul web che
preveda alcuni criteri che considero centrali:

1) trasparenza 2) capacita'
lato cliente di interagire per superare le criticita' 3) interazione

(lascio da parte il discorso sull'approccio relazionale, che amplierebbe
la discussione a tutti gli strumenti di marketing sul web).

Spero in qualche parola di speranza...

Un saluto alla lista