Google e le regole

Ciao Elena, ciao Lista.

Il messaggio di Simone Cappellini mi fa pensare a un aspetto che nessuno
ha affrontato, o che io non ho colto, nel dibattito.

Google si comporta
così per motivi di interesse del proprio business, per motivi strettamente
tecnici condivisi anche altrove o per motivi etici che applica per evitare
di "dare vantaggi" a qualcuno a scapito di altri? Potrebbe essere un buon
tema da trattare, secondo voi? Cordialità.

Che la Lista sia con Voi.

Riccardo Garavaglia.