Google "sporco" e i contenuti incontrollabili

Google, più bianco non si può?

Il motore di ricerca più famoso di Internet è accusato di alterare secondo
il proprio interesse i risultati delle query. E' proprio vero che in Rete
i contenuti sono incontrollabili?

http://www.zeusnews.it/index.p hp3?ar=stampa&cod=2039&amp ;numero=999

--
michel 'ziobudda' morelli