Googledipendente

Ero dal mio analista quando alla ennesima inutile seduta finalmente dalla
sua bocca uscì la fatidica parola che aprì il portone della presa di
coscienza della mia solita giornata di webtitolare di una webditta che si
occupa di un webqualcosa che riguarda internet: - " Sei googledipendente"
mi disse.

"Dottò C'è Cura?" e lui "Aspetta che in Italia si creerà qualcosa che gli
possa fare concorrenza".

Mi sono allora accontentato di farmi prescrivere le solite pillole di
acqua e zucchero.

Domanda alla lista: quando finalmente dall'Italia si inizierà ad
"esportare" prodotti come Google?... a chi si aspetta. alla Moratti?
(ancora pillola).

Cordiali saluti dalle solide falde del Vesuvio

Donato Paolino
dopstart.com