Ha senso il posizionamento low-cost?

Un saluto a tutta la lista.

Perdonate per l'ingenuità della domanda, spero di non disturbare nessuno.

Non riesco ancora a comprendere come possano convivere operatori
specializzati (sems, overture,....) con operatori generalisti che offrono
hosting, domini e contorno di posizionamento (praticamente ovunque) ...

Se l'obiettivo è il posizionamento, mi viene da pensare che i primi ti
piazzano tra le prime pagine di un motore ed gli altri generici non prima
delle 30, se devo esprimere un rapporto qualita'/costi.

Premesso che non siamo nel campo dei collegamenti sponsorizzati, qual'e'
quell'ostinato navigatore perditempo che sopravvive alla quarta-quinta
pagina di risultati?

In soldoni, devo consigliare al mio amico ingegnere di spendere quei 100
euro (o giu') per accrescere le visite del suo sito (come promettono)
oppure è meglio che si fa passare la fantasia?

Grazie per l'attenzione,

Antonio.