Il caso Wmtools

Ciao a tutti,

vorrei aggiungere la mia esperienza a quanto segnalato da Marcella su Web
Marketing Tools.

Vado a braccio con i ricordi.
Più o meno nel lontano 1999 ero anch'io un abbonato alla rivista.
A un certo punto non ho l'ho più ricevuta, per un paio di mesi, e nel
frattempo, però, ricordo che mi erra arrivata la comunicazione per il
rinnovo dell'abbonamento.

Al terzo mese di attesa, mi arriva una lettera di scuse in cui mi si
racconta dei problemi che hanno avuto per il cambio di sede!
Ricordo di aver conservato quella lettera, come esempio negativo di
comunicazione, in cui il tono era, o almeno l'ho percepito come tale: era
un problema oggettivo, le cui conseguenza sul tuo abbonamento scontate, ma
devi scusarci e se non sbaglio non ho ottenuto un benefit dal disservizio, anzi, mi
sembra di aver ricevuto quelche numero in meno

Nel rinnovare, a onor del vero, la mia stima per il Sig. Bregani, che con
la sua iniziativa mi ha dato i primi ottimi strumenti utili e
insostituibili per la carriera, mi ha fatto molto pensare, cosa riferibile
ad altri esempi simili, sulle numerose aziende che ti raccontano o vendono
consulenza di comunicazione o marketimg e poi dimostrano di fare loro
tutt'altro.

Non occorre esplicitare, che non ho mai più rinnovato l'abbonamento.
Un peccato per un prodotto che era così valido e professionale.

Saluti

Lorenzo Terraneo
Business Developer
www.futuraweb.biz