Il funerale dell'email marketing

Ciao a tutti,

e lo dicevo, io.... adesso iniziano a dirlo anche
gli analisti, seppure sottolineando il grande
interesse per il potenziale mercato (e' il
loro mestiere... un analista che dice che non
esistono opportunita' di bbissnnsss devo ancora sentirlo).

*Lo spamming fa male all'e-commerce
*Troppe e-mail pubblicitarie possono allontanare i consumatori

http://www.cww.it/jumpNews.asp ?idNews=8291

Articolo un po' superficiale, ma e' il primo che
leggo, cosi' esplicito sull'argomento.

Come avevo scritto in una mail che qui non e'
passata, secondo me la situazione in Italia e'
molto piu' grave, dato che noi riceviamo, oltre
al nostro, tutto lo spam che arriva dagli Usa,
per noi particolarmente assurdo (cure dimagranti, prestiti per andare al
college, piani di
risanamento dei propri debiti - in dollari - e
altre numerose inutilita' scritte in inglese
e rivolte al pubblico yankee).

Ma anche gli italiani non scherzano, ormai:
i piccoli operatori (e spediscono a volte solo
una mail, una tantum, ma sono moltissimi) inviano
a casaccio le proposte piu' surreali senza alcuna selezione dei
destinatari.

L'unico canale ancora aperto, Imo, e' l'appoggiarsi
a newsletter o comunque "sender" noti, che gia' spediscono all'utente mail
richieste di servizio
e di informazione, tipo Buongiorno o Supereva.

Il resto, ormai, viene cestinato, dai privati
come dalle aziende (dove, si', la email, secondo
dati Sirmi pubblicati a settembre, nella maggior
parte dei casi e' letta e usata da una sola o
da poche persone).

E cosi', i markettari selvaggi della domenica,
i fanatici degli archivi di nomi comperati
o costruiti pescando indirizzi da liste e newsgroup, degli invii non
mirati e (aggiungo io) delle mail
in Html, hanno bruciato un possibile strumento
di comunicazione con i potenziali clienti. La qual
cosa, personalmente, non mi fa soffrire... peggio
per loro. Cosi' come non soffriro' quando i vari
Overture seguiranno la sorte che sembra ormai
destinata ad Altavista.

Ciao a tutti, Fabio.

-- Fabio Metitieri (yukali@tin.it)
http://space.tin.it/computer/f metitie
"Adsl ergo sum" (f.m.)