il marketing non dovrebbe essere vendita?

Saluti alla lista,

vedo con piacere che il problema marketing = vendita (?)
ha sollevato un dibattito da più parti, non solo nel famigerato Triveneto.

Innazitutto ringrazio per la solidarietà dimostrata da tutti, in
particolare da Sofia.

Rispondo ad un'obiezione:"Il marketing dovrebbe unire la domanda
e l'offerta". Bene, il problema non è questo. Anzi, il marketing
nasce come funzione aziendale che permette di capire cosa
vendere, a chi vendere, come,...(così almeno lo insegnano
a scuola). Quindi è giusto il post secondo il quale, il marketing dovrebbe
unire domanda e offerta, ma come?

Non certamente andando porta a porta a vendere i prodotti,
magari testandoli direttamente (così il buon imprenditore
rampante del Nordest, con un solo stipendio si risolve
2 figure in azienda!).

Il marketing è una funzione, la vendita è un'altra. Che i 2 responsabili
debbano dialogare strettamente tra di loro è pacifico,
ma le 2 figure, le 2 competenze, i 2 stipendi (ahimè come è vero)
sono ben distinti.

Per fare un parallelo:

"L'architetto studia il progetto della casa...l'impresario guarda il
disegno e, sulla base della sua esperienza, realizza concretamente l'idea!"
I 2 parlano tra loro, litigano, studiano insieme nuove strade, ma
guai a mischiare i 2 lavori...probabilmente la casa non starebbe su!
L'esempio è forse banale, ma secondo me chiarisce bene le 2 funzioni!

Saluti.


Dr Gianluca Canzian
Edizioni Web
e-mail: canziangianluca@tin.it
cell.: 338-13.19.624