Interactive on line Advertising

Ciao amici della lista,

torno a scrivervi, dopo un bel po' di tempo, per condividere con voi
un'esperienza e la conseguente riflessione.

Ieri sera tornavo a casa da lavoro e, come sempre, prendevo la Metro.
Mentre aspettavo il treno la mia attenzione è stata catturata da un
cartellone pubblicitario.

Era della BPM Gestione e recitava più o meno così : "con noi è facile
mettere insieme i punti di un buon investimento".
A fianco della scritta, in grande, un insieme di punti numerati, ed una
freccia vicino al punto numero uno: "comincia da qui".

Sì, avete capito bene, si trattava di uno di quei giochi da settimana
enigmistica dove, unendo i punti numerati, si ottengono dei disegnini.

Sono stato folgorato! E', secondo me, un'idea semplicemente geniale.
E lo è per almeno due motivi: innanzitutto è una dimostrazione
dell'efficacia attrattiva e comunicativa dei messaggi a contenuto ludico.

A guardare quel manifesto non c'ero solo io, ma molte persone, di tutte le
età e, immagino, professioni. Tutti eravamo interessati ed incuriositi a
capire quale immagine si nascondesse dietro quell'insieme di punti. E
tutti eravamo tentati dal prendere una penna per unire i punti.

Ed infatti il secondo motivo per cui quell'idea mi pare geniale è che
stimola, e rende possibile, l'interazione! Quando sono sceso dal treno ho
notato lo stesso cartellone pubblicitario, con una piacevole differenza.
Su quest'ultimo qualcuno aveva iniziato ad unire i punti, ed erano stati
più di una persona, come potevo capire dal diverso colore e segno lasciati
dalle penne e pennarelli di chi aveva "giocato" con il manifesto.

E non è tutto: stamattina ne ho visto un altro, in un'altra stazione,
dove, però, il disegno era stato tutto completato, ed anche firmato, da
una certa "Stella81".

Faccio un paio di commenti sulla cosa: da tempo leggo in giro che il gioco
è una vera e propria modalità di comunicazione (ovviamente non solo
aziendale) e forse una delle più efficaci. Da tempo leggo in giro (e credo
fermamente) che Internet è un ambiente di comunicazione interattiva.
Credo sarebbe una cosa intelligente, pertanto, mettere insieme le due
cose, e cioè provare a realizzare un advertising on line interattivo,
molto più di quanto (NON) sia stato fatto sinora con i noiosi bannerini
animati. Credo che in tal modo si stimolerebbe interesse, si potrebbe
promuovere brand awareness, si potrebbe promuovere l'iscrizione a
mini-liste di gioco (e di interesse) e così via.

Vi chiedo: ritenete sia fattibile ed efficace come idea? La condividete?
Conoscete casi già avvenuti?

Aspetto notizie e commenti!

Vincenzo Cioffi
Web Project Manager
vincenzocioffi@yahoo.it