Internet: la censura televisiva è morta!

Tanti anni fa ricordo ancora l'immagine di un americano con la pistola in
bocca.
Il telegiornale ci disse che quell'uomo si era sparato in diretta.
Non abbiamo mai visto il filmato per intero. Fine della storia.

Quanto invece sta succedendo in Iraq dimostra che il potere di censura
(giusto e sbagliato che sia) della televisione non esiste più. Tutti i
telegiornali italiano hanno diffusamente parlato della notizia ma nessuno
ha mostrato il filmato.

Ma il filmato c'è. Anzi è stato diffuso proprio via internet.
Come era prevedibile D'Agostino lo ha messo nel suo sito.

Mi piacerebbe saper quante sono le persone che lo hanno scaricato.
E' nella nostra natura umana desiderare ciò che proibito.
Ma con internet siamo noi (e non i censori) a decidere se vedere o meno.

Meglio prima o meglio ora?

Grazie a tutti.

Paco Durazzano