IP & privacy?

Buongiorno a tutta la lista ed un omaggio ad Elena ns. Ospite.

Da qualche tempo affronto un problema giuridico che coinvolge
quotidianamente le attività di Web MKTG e rigiro a Voi questo quesito,
sperando in ulteriori e autorevoli interpretazioni:

"La raccolta ed il trattamento degli indirizzi IP, relativa ai navigatori
che frequentano il ns sito (es. file log), esula dalle disposizioni di cui
alla legge 675/96 o è a queste sottoponibile?"

Il quesito a mio parere non è ozioso e la differente soluzione dello
stesso, pone il 99% dei siti in una condizione di liceità o di illiceità,
sanzionata anche penalmente.

Dopo un lungo studio ed approfondite ricerche sono giunto alle seguenti
considerazioni:

1) In materia non esiste giurisprudenza, esauriente dottrina e/o pronunce
del Garante;

2) Il Garante non è ben consigliato e nei suoi rari orientamenti mostra di
non conoscere il reale funzionamento dei cookies e la determinante
differenza tra IP statico ed IP dinamico.

3) L'art.1 legge 675/96 lettera c considera dato personale "qualunque
informazione relativa a persona fisica e PERSONA GIURIDICA ENTE ED
ASSOCIAZIONE, identificata o identificabile anche INDIRETTAMENTE mediante
riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di
identificazione personale."

4) L'IP non è un numero di identificazione personale ma è certamente un
numero di identificazione (a volte temporaneo) di una macchina ed
indirettamente di chi c'è dietro.

5) Risolvere un IP ed associarlo ad un dominio e ad un nominativo,
indirizzo, tel. è un'operazione di 1 sec.

6) Tutte le volte in cui rileviamo e trattiamo (conserviamo, stampiamo,
gestiamo...)un IP di un'azienda (e molte ormai hanno un IP statico)non
acquisiamo un dato personale?
L'IP in questo caso è un dato che ci permette di identificare
indirettamente una persona giuridica.
Nel caso di un IP dinamico non siamo in grado di identificare
lúitilizzatore del PC ma solo l ISP.

7) Considerando che acquisiamo l'IP al di fuori di un rapporto
contrattuale, non siamo tenuti a fornire al navigatore sia l'informativa
(art. 10 675/96) che il consenso che per legge deve essere espresso e non
tacito(art 11)?

8) L'utilizzo di file log (che inevitabilmente tracciano gli IP di aziende
associazioni, enti) pone tutti i siti in una condizione di illegalità? E
perchè nessuno solleva il problema? (Questo lo capisco anche da solo ;-) )

Rimango in attesa delle Vs. gradite osservazioni.
A tutti Voi cordiali saluti

Giuseppe Fragola


ICC S.r.l. Internet Communication Consulting
www.iccweb.it info@iccweb.it
095.551690 095.7164750