L'e-mail di primo contatto e' fuori legge?

Si e' parlato diverse volte su questa lista della possibilita' di inviare un'e-mail di primo contatto per chiedere il consenso necessario per inviare successivamente messaggi commerciali.
Nelle discussioni precedenti mi sembra che mancavano riferimenti ai fonti del Garante - riferimenti che mi servono per un corso sull'e-mail marketing che sto mettendo insieme.
Nel "Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196" (http://www.garanteprivacy.it/g arante/doc.jsp?ID=1311248 ) non ho trovato nessun accenno.
Spulciando il sito del Garante, ho trovato invece questo:
"La societa' si era giustificata spiegando che quel primo invio era volto solo a richiedere il consenso per il successivo inoltro di comunicazioni commerciali. Nella sua decisione l'Autorita' ha spiegato che occorre ottenere sempre il consenso del destinatario prima di effettuare qualunque uso dell'indirizzo di posta elettronica se l'invio e' a fini di pubblicita' e marketing."
Rif: http://www.garanteprivacy.it/g arante/doc.jsp?ID=1289917
Premesso che non sono un avvocato e premesso che la mia madrelingua non e' di Dante bensì di Shakespeare, mi sembra di capire, nonostante una formulazione poca chiara, che il messaggio di primo contatto, anche se privo di un contenuto commerciale ma pieno di intento commerciale, non sia consentito.
E' così? O qualcuno puo' puntarmi verso una newsletter o provvedimento del Garante in merito che e' definitivo?
Cordiali saluti e grazie in anticipo.
Sean Carlos
_________________________________________________
Antezeta Web Marketing - SEO, Web Analytics
USA Tel: +1 617 765 0250 www.antezeta.com
ITA Tel: +39 02 69 000 333 www.antezeta.it
Skype: sean-carlos Blog: www.antezeta.com/blog