L'elefante è entrato nella cristalleria

Cari di lista,

molte aziende si stanno giocando la carta Social Media Marketing in modo a dir poco aberrante. Ci sono quelle già di loro dotate di "low social attitude" che si portano dietro atteggiamenti arroganti o censori pure nel profilo Twitter o Facebook ma, è qua la sorpresa, anche insospettabili marchi stanno rischiando la faccia (oltre ai follower) facendosi gestire i profili con logiche per me indecifrabili. O meglio, danno l'idea di affidare l'attenzione dei preziosissimi "seguaci" a persone che sanno solo smanettare dietro gli strumenti in questione ma che ne capiscono poco o nulla di
Marketing e di psicologia del cliente. Di recente si sono verificati casi eclatanti in Italia eppure, guardandoci in giro e spulciando tra curriculum orgogliosamente mostrati online, da noi sembrano abbondare social guru e specialisti vari.
Proviamo a dipanare il mistero?

Saluti

Titti Zingone

*
About.Me http://about.me/TittiZingone
*
Twitter http://twitter.com/TheStyleBru nch
Official http://marketingpark.wordpress .com
"The life is a tough job but somebody has got to do it!"
*
*