la privacy "grabbata"

Propongo un quesito che mi pare interessante:

si puo' riprodurre sul web un'immagine "grabbata" da videoconferenze
pubbliche, senza il consenso dell'interessato?

Mi spiego meglio: vi sono su internet delle chat video pubbliche, con
accesso libero, con l'unica limitazione tecnica che non vi si puo'
accedere in piu' di 15/20 persone per volta.

Le immagini dei partecipanti a tali chat sono comunque pubbliche e possono
essere viste da chiunque abbia il programma (disponibile gratis sulla
rete) per accedervi.

Con un banale comando di "capture" e' possibile catturale le immagini e
farne delle foto da mettere sul web.

Possono le persone ritratte minacciare causa per violata privacy?
E' necessario chieder loro il consenso alla pubblicazione sul web?

Grazie!

Alessandro