La rabbia e l'ipocrisia

Si infittisce il piccolo mistero dell'articolo scomparso.

Una settimana dopo averlo cancellato, il Corriere l'ha rimesso online.
Senza spiegazioni.

Quindi era una balla quella dei "vincoli da rispettare".

Non e' facile capire se la mossa falsa fosse determinata da un'isterica
sete di denaro (la diffusa e imbecille nozione di "far diventare tutto a
pagamento") o dall'ipocrita desiderio di "bilanciare" il testo di Oriana
Fallaci con qualche banalita' "politically correct".

Intanto Clarence e altri, che l'avevano messo online, l'hanno fatto sparire

  • senza spiegazioni e con grossolani errori tecnici (link a vuoto). Non
  • ci e' dato sapere perche'.

    Non sono solo questi i sintomi di ipocrisia e opportunismo.

    Il coraggio e la chiarezza sembrano qualita' poco diffuse. Non solo
    online.

    Giancarlo Livraghi