Lavorare in una concessionaria

Ciao Mlist !
Grazie per il tempo che mi dedicate

Dopo diverse esperienze lavorative
(web, call center, booking tour operator)
5 settimane fa ho iniziato
a lavorare in un'importante
concessionaria

Non vorrei fare il nome (so che mi capite)
Era un'esperienza che volevo fortemente,
non mi ero mai occupato di "vendita diretta"
non mi ero mai occupato di telemarketing
Anche se secondo me la gestione clienti è
molto vicina alla vendita...
A dire il vero all'176 c'è anche
una parte di "vendita" - a buon intenditor... ;-)

Dall'esterno avevo "mitizzato" questa società,
oggi dopo un'attenta riflessione ho
"rassegnato le dimissioni"
(tra virgolette perchè non mi aveva assunto nessuno,
avevo firmato semplicemente una lettera di procacciatore...
ovviamente non ho diritto (secondo loro) ad alcun rimborso spese per
questo mese di lavoro e neanche all'anticipo provvigionale
che avrei guadagnato i primi due mesi)

I motivi per cui me ne sono andato sono diversi
spero proprio che questo 3d non mi precluda
ulteriori possibilità simili in "futuro"
visto che con la battuta sull'176
già mi sono precluso pure la Telecom
e visto soprattutto che penso esistano tanti altri modi e società
con cui vendere spazi pubblicitari

Non vorrei parlarvi ulteriormente di questa esperienza se non prima aver
ascoltato le vostre idee, aspettative e soprattutto esperienze dirette di
lavoro in una concessionaria pubblicitaria

Grazie a tutti,
un salutone

Alberico Moro

p.s. non discuto il metodo di lavoro che adotta
questa concessionaria in cui ho lavorato
perchè evidentemente se lo adottano vuol dire che gli porta risultati però
penso anche di poter essere libero di non condividerlo