Le Poste Italiane incassano balzello sulla cultura

Tempo fa in questa lista era stato detto che Dogana e Poste Italiane
avevano deciso di far pagare un tot per la presentazione in dogana
dei pacchi acquistati all'estero (oltre a eventuali dazio, iva e
altre tasse) piu' un altro tot per la consegna dagli uffici della
dogana alla casa del consumatore.

A quanto pare, per "incentivare" ulteriormente l'e-commerce, questo
trattamento da un paio di mesi e' stato esteso anche ai libri.

Dico "a quanto pare" perche' gli impiegati allo sportello sembrano
non essere minimamente informati della cosa.

Negli ultimi due mesi ho ricevuto tre libri da Amazon USA e, per la
prima volta da tanti anni, i tre pacchetti erano gravati di 2,5 euro
di costi di "presentazione in dogana" (per cosa? Per passare un
pacchetto sotto la macchina a raggi X, oltretutto a cura della
Deutsche Post, visto che i pacchetti erano transitati dalla
Germania?) e ulteriori 3 euro di "Spese postali".

Gli impiegati allo sportello non sono stati in grado di fornire
spiegazioni, salvo limitarsi a leggere quello era scritto sul
bollettino e dire che "da un paio di mesi i pacchi arrivano cosi'".

Si tratta, almeno moralmente, di un abuso ai danni del consumatore.

Si tratta inoltre di un vero e proprio balzello sulla cultura. Almeno
per il consumatore che ordina da un editore fuori comunita' europea
libri sono sempre stati esentati da tasse e balzelli, con anche il
vantaggio, da parte dell'amministrazione, di non dover mettere in
atto una procedura di pagamento.

Invece adesso c'e' il paradosso che si paga per avere un disservizio:
poiche' ci sono questi 5,5 euro da incassare, il postino non puo'
lasciare il pacco al portinaio se questi non ha istruzioni di pagare,
deve lasciare l'avviso affinche' il destinatario vada appositamente a
ritirare il pacco e, soprattutto, pagare il balzello.

Il consueto episodio di "medieval thinking" di aziende e istituzioni
italiane, come le Autostrade, le Telecom, le Poste: chi puo', invece
di darsi da fare per offrire buoni servizi a buon prezzo, incassa
tariffe e balzelli.

Gianni

--
->--> Gianni Lombardi
COPY PER POCHI
Scrittore pubblicitario, Consulente Strategico -
Copywriter, Strategic Planner
Autore di "Come si fa a comunicare con la posta elettronica"
http://www.tecnichenuove.com/e pages/Store.sf/?ObjectPath=/Sh ops/TN/Produ...
88-481-1848-8
Cell. 348-2288110 - FAX 02700557862