Libero da novembre si paga

Salve a tutti i colleghi della lista,

intervengo sulla questione di libero a pagamento,

Come ho letto in un post è vero che internet sta pagando lo scotto
del " a tutti i costi gratuito" ma ora penso che la fase traghettatrice
sia al termine.

Questo sta accadendo anche per quanto riguarda alcuni giornali on-line che
attualmente prevedono un abbonamento minimo per la lettura dei contenuti.

Pertanto non mi scandalizzo a leggere che la posta di libero si pagherà!
Anzi spero che anche in questo settore
si cominci a capire che internet non è per forza gratuito ma i
servizi/contenuti si pagano.

Non capisco perchè Voi illustri colleghi non accettate e sponsorizzate
questo messaggio, penso
che tutti noi che lavoriamo in questo settore potremmo avere dei vantaggi
dopo un periodo di banca rotta.

La cosa importante è che si realizzano delle strategie di massa e non
isolate con nuovi sistemi di pagamento di moneta elettronica dove tutti
coloro che operano in modo corretto possano partecipare al business.

Grazie e buon lavoro.