Ma il consenso al consenso? (l'essenza del permission mktg)

Buongiorno a tutti i listaroli.

Vi prego di leggere la mail che oggi mi giunge da pubblimail@pubblimail,
la riporto integralmente.

Dunque, qualcuno (chi? non lo dice, non si firma, anzi, afferma che tutto
sarà gestito da un sistema automatico!) mi chiede di aderire ad una
newsletter sull'e-business inviandomi (udite udite) gratuitamente (che
regalone!) informative sui prodotti per migliorare la competitività
aziendale. Frequenza d'invio mensile (per quanto tempo rimarrà così?),
dati non comunicati a terzi (e già, io dovrei fidarmi, perchè lui non li
ha presi da terzi? Ma per favore...) e che io potrò cancellare (per la
verità lo volevo fare ancora prima che lui mi avesse inviato questa mail,
ma io non sapevo di essere sul suo DB).

Nulla di strano (ormai) se questo "Pippo" (chiamiamolo così) si fosse
rivolto a me o la mia azienda con un (almeno apparente) "Buongiorno Sig.
Molinari, ho visto che la sua azienda xyz fa questo e quell'altro, quindi
mi chiedevo se volesse aderire bla bla bla..." Firmato Pippo

No, mi arriva una mail anonima, non firmata, che promuove un servizio di
newsletter che """"ancora non esiste!!!!!!!!"""".

Sì, avete capito bene. Vuole il mio consenso per aderire ad una newsletter
che non esiste, neanche il sito! (anzi, a dire la verità c'è una
paginetta che dice proprio questo:

"I servizi implementati attualmente sono relativi solo alla
raccolta di consenso per invio
di Informative Commerciali per il mondo e-business.
A breve implementeremo altri servizi sul nostro Sito.
Per intanto puoi contattarci inviando un messaggio a
pubblimail@pubblimail.com Per essere aggiornato sulle novità dal mondo
e-business, iscriviti Gratis alla E-business Mailing List "

In fondo un'altra chicca: l'informativa Legge 675/96, in cui mi dice
chiaramente che ha preso il mio indirizzo da liste, elenchi o luoghi
pubblici (ma perchè non si obbliga a dire esattamente da dove, così la
smettono un po?).

Adesso una provocazione: ma il consenso al consenso?
Avanzo una considerazione non troppo ragionata, ma forse fila: non
basterebbe obbligare tutti quelli che ti inviano mail a dichiarare
esplicitamente e sempre da dove hanno preso, anche se pubblico, il tuo
indirizzo mail (magari è già così ma qualcuno ancora non lo sa)?
Inoltre questo permetterebbe di risalire ai luoghi in cui i miei indirizzi
sono pubblicati.

P.S. Devo ancora rispondere.... suggerimenti?

Semplicità,
Carlo

Ecco il testo originale:

Delivered-To: cmolinari@alchimedia.com
Date: Thu, 9 May 2002 10:59:20 -0400 (EDT)
From: "PubbliMail e-business MailList"
Subject: Richiesta di Consenso
To: cmolinari@alchimedia.com
X-Loop-Detect: 1

Egregio, siamo a chiederle il consenso per inviarle gratuitamente
informative via e-mail su prodotti che riguardano il mondo dell’e-business
per la sua azienda.
Come lei sa Internet sta rivoluzionando il modo di condurre gli affari e
la sua azienda potrebbe migliorare la propria competitività ed
incrementare il valore aggiunto con strumenti che uniscono il business
tradizionale con la realtà di Internet.
Le informative riguarderanno solo ed esclusivamente selezionati prodotti e
servizi utili alla sua azienda e niente altro. Nessuna comunicazione
inopportuna le sarà mai inviata da noi.
La frequenza di invio sarà mensile, i suoi dati non saranno comunicati a
terzi e lei potrà in qualsiasi momento cancellare il suo indirizzo dalla
lista.
Se lei è d’accordo, esprima il suo consenso cliccando sul link seguente
http://www.pubblimail.com/po/m anager.cgi?action=cm3775160
un sistema automatico provvederà a registrarla nella E-business MailList.
La ringraziamo per il tempo dedicatoci.
PubbliMail.com
Informazioni per il Business


Informativa Legge 675/96
Il suo indirizzo è stato estratto da liste, elenchi o luoghi pubblici
ovvero conoscibili da chiunque ed è trattato in conformita' alla Legge
675/96 per la privacy.
Questa iniziativa non prevede il silenzio assenso e quindi se lei non
fornirà il suo consenso alla ricezione delle informative, non sarà
contattato nel futuro e non riceverà materiale non richiesto dalla nostra
organizzazione.